La mia camicetta londinese! Mathilde Blouse con stoffa optical bianca e nera

by Ladulsatina
LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

Quest’estate, prima delle ferie, ho comprato il cartamodello della camicetta Mathilde di Tilly and the Buttons. Quando l’ho acquistato non sapevo ancora che sarei poi andata in vacanza in Gran Bretagna …allora non avevamo ancora deciso la nostra meta.

Verso la metà di Agosto, all’ultimo momento, abbiamo deciso di partire per la Gran Bretagna e di fare un tour di dieci giorni in campeggio nel sud dell’Inghilterra …Bellissimo!! A parte il freddo (probabilmente abbiamo scelto i dieci giorni più freddi di tutta l’estate inglese … quest’anno siamo stati decisamente sfortunati con il tempo), è stato un viaggio incredibile! Adoro campeggiare e amo l’Inghilterra! E i campeggi inglesi sono fantastici, probabilmente i migliori che ho visto finora. Dopo due giorni in Francia (abbiamo campeggiato a Colmar e Lille), giunti a Calais, abbiamo preso il traghetto per Dover. Una volta raggiunta l’Inghilterra, oltre a Dover (le cui scogliere bianche sono bellissime!), siamo stati a Londra, Stonehenge, Plymouth, Hayle, Land’s End, St. Ives e Brighton.

A Londra, mentre passeggiavamo in Portobello Road, abbiamo scovato per caso un negozietto di stoffe molto carino, The Cloth Shop, pieno di stoffe naturali (come lino, lana e cotone) per l’abbigliamento e l’arredo … ovviamente mi sono innamorata di tutto! 🙂 Purtroppo il mio budget non mi consentiva di comprare l’intero negozio e quindi mi sono dovuta “accontentare” di questa adorabile stoffa stampata in bianco e nero, con dei piccoli cuoricini che le danno un effetto optical, di alcuni bottoni neri e di due stoffe con stampa floreale. Filippo ha comprato invece un lino per restaurare due sedie che abbiamo a casa.

Ho subito pensato che questo cotone stampato e i bottoni neri sarebbero stati perfetti per la camicetta Mathilde. Così quando sono tornata a casa, ho deciso di crearmi la mia camicetta londinese! Ah, a proposito, mia mamma si chiama…Matilde! 🙂

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

Per questo secondo progetto ho deciso di non realizzare una versione di prova perché nel mese di settembre non avrei avuto molto tempo libero durante la sera (ho appena iniziato a frequentare un corso serale di cucito) e non volevo impiegarci troppo. Inoltre ho pensato che, essendo non aderente, non fosse necessario che avesse una vestibilità perfetta come un vestito. Così sono partita direttamente …in pratica questa versione finale è la mia versione di prova per questa camicetta!

Ho selezionato la taglia 4 per il busto (anche se era un po’ più grande delle mie misure precise, ma la 3 sarebbe stata troppo piccola) e la 3 per la vita e i fianchi. Ho dovuto tagliare i bordi delle maniche di 5 cm su ciascun lato perché non avevo abbastanza stoffa (purtroppo ne ho acquistata solo 2 metri e non 2,5 come suggerito sul cartamodello). Mi sono anche resa conto che era una stoffa molto leggera e molto più scivolosa rispetto al cotone che avevo utilizzato per il vestito Peony … in qualche passaggio è stata un po’ difficile da gestire.

In ogni caso non ho avuto nessun problema con le pieghe frontali e con le pinces. Ho realizzato persino le mie prime cuciture alla francese (o si chiamano all’Inglese??? Non ho ancora capito) e le adoro! Nessun bordo visibile dall’interno … è una finitura molto carina, mi piace!

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

Invece ho impiegato un po’ più di tempo a capire come funzionano le asole. Fortunatamente la mia macchina per cucire ha la funzione “asola automatica”, ma in ogni caso, per essere completamente sicura, ho fatto cinque o sei asole di prova su un pezzetto di stoffa prima di realizzarle sul retro destro della camicetta. E alla fine sono riuscita a cucire una fila (quasi) dritta di asole! Che orgoglio!!! Che noia invece attaccare i bottoni! E cucirli tutti dritti in fila è abbastanza difficile. Ma alla fine ce l’ho fatta, più o meno.

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

Ho successivamente dovuto aggiustare due volte l’arricciatura sull’attaccatura delle maniche perché l’avevo realizzata troppo stretta la prima volta e non mi piaceva il risultato. E alla fine ho attaccato i polsini alle maniche…

Sono molto contenta del risultato finale …adoro questa camicetta! Penso sia perfetta per ogni occasione, sia elegante sia informale.

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

Ecco qui il riepilogo:

  • Cartamodello: Mathilde, Tilly and the Buttons. Si trovano dei chiarissimi tutorial per realizzare la camicetta, passo per passo, a questo link: www.tillyandthebuttons.com/p/mathilde.html
  • Stoffa: stoffa stampata bianca e nera, comprata nel negozio The Cloth Shop a Londra (www.theclothshop.net/).
  • Bottoni: bottoni neri acquistati nel negozio The Cloth Shop
  • Modifiche: Ho tagliato i bordi delle maniche di 5 cm su ciascun lato

LaDulsaTina & Mathile Blouse - Tilly and the Buttons

Ecco qui invece qualche foto dell’Inghilterra…

Le scogliere bianche di Dover

LaDulsaTina_White_Cliffs_Dover_01

LaDulsaTina_White_Cliffs_Dover_02

Centinaia di vecchie machine da cucire a Londra

LaDulsaTina_London_01

Liberty in un palazzo Tudor a Plymouth (il palazzo è del 1599)

LaDulsaTina_Plymouth_01

La spiaggia di Hayle … straordinaria, forse anche perché non avevo mai visto una spiaggia dell’oceano… è immensa!

LaDulsaTina_Hayle_01

LaDulsaTina_Hayle_02

LaDulsaTina_Hayle_03

Sole e nuvole nere a Brighton

LaDulsaTina_Brighton_01

 

You may also like

10 comments

Sasha 2 Ottobre 2014 - 14:30

bellissima … perfetta … ti sta benissimo adesso che ho visto la tua versione questo cartamodelloo va direttamente sulla mia sewing list ! Bellissime anche le foto dal’Inghilterra ! Baci!

Reply
LaDulsaTina 3 Ottobre 2014 - 13:00

Grazie mille Sasha!!! 🙂

Reply
Ila 2 Ottobre 2014 - 18:43

La camicetta è meravigliosa! Mi è venuta voglia di provare a farla, ma dovrà attendere che smaltisca gli altri mille progetti in coda! E’ molto carina e ti dona molto, secondo me la vestibilità è perfetta, non ti è ne larga ne stretta. Per le maniche ti capisco: è una settimana che scucio e cucio le maniche di una giacca, non vedo l’ora di venirne a capo!
Bellissime anche le foto dell’Inghilterra, soprattutto l’ultima, sembra l’inizio di un vecchio film in bianco e nero! Complimenti!

Ila

Reply
LaDulsaTina 3 Ottobre 2014 - 13:03

Grazie Ila!!! Allora il problema “maniche” non è solo mio? 😉 Proprio non mi riescono al primo colpo…ma conto di migliorare sui prossimi progetti! A presto! Martina

Reply
Sabrina 29 Ottobre 2014 - 11:24

La camicetta è molto bella e ti dona, devo dirti che piace molto anche a me acquistare stoffe durante i miei viaggi e usarle per per farne vestiti o biancheria per la casa.
A presto
Sabrina

Reply
LaDulsaTina 29 Ottobre 2014 - 13:03

Ciao Sabrina,
grazie mille!! 🙂 sì penso che anche nei prossimi viaggi andrò alla ricerca di qualche bel negozio di tessuti. Ho scoperto che è molto più bello portare a casa come ricordo un tessuto da trasformare piuttosto che qualcosa di già “pronto”. E poi si scoprono tante cose nuove! È bellissimo curiosare nei negozi di tessuti all’estero!

Reply
Sara Benvenuti 1 Novembre 2014 - 13:40

Ciao!!! La tua camicetta è un incanto! Bellissima e ti sta benissimo!!la stoffa è perfetta!! Le maniche a 3/4 sembrano fatte così apposta…;-) puoi dire che è così il modello! Splendide le foto londinesi… Dove si trovano tutte quelle macchine da cucire???? Pensa che ho fatto l’erasmus a Londra un po di anni fa… Ma purtroppo ancora non avevo iniziato a cucire… Ancora complimenti! A presto! Sara

Reply
LaDulsaTina 5 Novembre 2014 - 17:59

Ciao Sara! Grazie mille! 🙂 In realtà il modello prevede le maniche a ¾, ma ho dovuto rimpicciolirle lateralmente, quindi diminuire l’effetto arricciato. Devo ammettere però che è una modifica praticamente impercettibile, erano solo pochi centimetri.
Le macchine da cucire erano allestite in un negozio di vestiti in Portobello Road (non ricordo sinceramente la marca), ma le ho trovate anche in altri negozi della stessa catena in giro per Londra e in un negozio a Brighton…penso che fosse un allestimento temporaneo, era molto suggestivo! 😉 Deve essere stato bellissimo fare l’Erasmus a Londra, se tornassi indietro lo farei anch’io! Adoro quella città! A presto!

Reply
VaneSew 26 Novembre 2014 - 14:57

Che bel top! Mi piace la stoffa, come ti sta e la realizzazione! Veramente complimenti!
in piu ti volevo chiedere, come ti sei trovata con il cartamodello di Tilly?
io sono molto tentata di comprarli ( in piu fino a natale sul sito cé lo sconto) ma sono un pó titubante per via delle taglie ( che non corrispondono proprio alle mie ) e alla realizzazione.. che mi consigli? si sono anche quelli di Byu Hand London che mi attirano.. tu ne hai sentito parlare?
ancora complimenti!
vanesew.wordpress.com

Reply
LaDulsaTina 5 Dicembre 2014 - 17:30

Ciao Vanessa! Grazie mille!! 🙂
Hai ragione, le taglie dei cartamodelli di Tilly sono un po’ diverse dagli altri che ho comprato. Se sei insicura ti conviene fare prima una prova con un tessuto di scarto. Per esempio, questa camicetta è un po’ larga dietro, quindi nella prossima che farò dovrò stringere un pochino il retro. Per questa versione infatti non ho fatto nessuna prova di vestibilità, l’ho realizzata così com’è. L’unica variazione è che ho selezionato due taglie differenti per busto e vita. Ora sto provando a fare il suo nuovo modello, quello che è appena uscito… penso che farò le correzioni direttamente sul tessuto, imbastendo prima e verificando che la vestibilità sia corretta. Ci metto un po’ più tempo, ma sicuramente meno che realizzare un capo di prova…speriamo di non fare disastri! 😉 La realizzazione invece è abbastanza semplice, sopratutto per la camicetta Mathilde. Le istruzioni sono molto chiare e online trovi dei tutorial utilissimi.
Anche quelli di By Hand London mi piacciono tantissimo!!! Dei loro modelli ho realizzato il vestito Anna Dress…qui trovi la mia versione: http://www.ladulsatina.com/anna-dress-by-hand-london-with-half-circle-skirt/
Anche questo è abbastanza semplice e le istruzioni sono chiare! Ho comprato anche il Geogia Dress…prima o poi troverò il tempo per fare anche questo! 🙂
Mi piacciono anche i modelli Victory Patterns, ma non sono ancora riuscita a realizzarli…purtroppo vado un po’ a rilento!
Fammi sapere se realizzi qualcosa di Tilly o By Hand London.
A presto!
Martina

Reply

Rispondi a Sabrina Cancel Reply