TUTORIAL PER PRINCIPIANTI: gonna arricciata in vita in voile di cotone doppiato

by Ladulsatina
A SEWING TUTORIAL FOR BEGINNERS: double layer elastic waist skirt

La gonna arricciata in vita é un progetto di cucito super easy e veloce! É un capo che mi piace spesso cucire per poter utilizzare scampoli di tessuto avanzati (per quelle classiche, a uno strato di tessuto, bastano 50 cm o 1 metro di tessuto massimo a seconda della lunghezza desiderata). Inoltre è un capo molto versatile e facile da indossare, anche e sopratutto in gravidanza!

Questa che ho realizzato é in voile di cotone, un tessuto molto fresco e leggero, perfetto per la stagione estiva, ed é particolare perché utilizza un unico ritaglio di tessuto per realizzare gonna e fodera, senza cuciture tra le due.

Essendo il voile un tessuto leggermente trasparente, era necessario applicare una fodera alla gonna. Da qui l’idea di doppiare il tessuto utilizzando un unico ritaglio.

In queste foto é abbinata a un top che ho cucito l’estate scorsa.

Come vi dicevo, questo tipo di gonna è veramente molto semplice da cucire, anche per principianti assoluti!

Ecco come realizzarla:

MATERIALI:

  • 1,2 m (con altezza del tessuto 1,5 m) di voile di cotone o di altro tessuto molto leggero e trasparente (per una gonna a vita alta al ginocchio, come la mia nelle foto. Considerate che sono alta 1,63 m)
  • Filo in poliestere coordinato
  • Elastico – Altezza: a piacere (nel mio caso era 1 cm) | Lunghezza: la misura della vostra vita circa.

TUTORIAL:

1) Piegare il tessuto, dritto contro dritto, in due in modo che le cimose si tocchino.

2) Cucire insieme i due lembi di tessuto parallelamente alle cimose. Si ottiene così un tubolare di tessuto. Visto che il voile é un tessuto leggermente trasparente suggerisco di realizzare una CUCITURA INGLESE, che rifinisce il tutto in maniera pulita in quanto racchiude i bordi grezzi del tessuto all’interno del margine di cucitura.

COME REALIZZARE UNA CUCITURA INGLESE: piegare il tessuto in due, rovescio contro rovescio (la cucitura inglese è l’unica rifinitura che prevede la partenza rovescio contro rovescio invece che dritto contro dritto, come avviene per tutte le altre cuciture), e realizzare una prima cucitura a 5 mm. Rifilare 2 mm di margine di cucitura con la forbice. Risvoltare il tessuto dritto contro dritto, in modo da avere i margini grezzi all’interno del tessuto, e realizzare una seconda cucitura a 5 mm. Stirare la cucitura verso uno dei due lati (verso quello che sarà il dietro) della gonna.

3) Piegare il tubolare su se stesso. La cucitura inglese dei due lembi deve toccarsi/deve essere allineata. Lasciare circa 10 cm di distanza tra un orlo/margine e l’altro e stirare il tubolare in corrispondenza della piega superiore.

4) Realizzare la coulisse per l’elastico. In base all’altezza dell’elastico, realizzare una cucitura parallela alla piega del tessuto (punto 3). La cucitura deve avere avere una distanza dalla piega pari all’altezza dell’elastico+5 mm (per esempio, nel mio caso l’elastico era alto 1 cm. Ho quindi realizzato una cucitura a 1,5 cm dalla piega. Cucire sempre a qualche mm in più rispetto all’altezza dell’elastico per agevolarne l’inserimento). Lasciare circa 3-4 cm aperti in prossimità della cucitura inglese laterale (serviranno per inserire l’elastico).

5) Per stabilire la lunghezza dell’elastico, posizionarlo sul nostro corpo all’altezza della circonferenza vita. L’elastico deve essere in tensione, senza però darci fastidio. Alla misura stabilita, aggiungere 2 cm per lato per poterlo cucire insieme ad anello, sovrapponendo i due estremi, una volta inserito nella coulisse.

Fissare uno dei due estremi dell’elastico a una spilla da balia e inserire la spilla e l’elastico all’interno della coulisse che abbiamo creato (punto 4). Far scorrere l’elastico all’interno della coulisse tra i due tessuti, spostando con le dita la spilla da balia, tenendo però il secondo estremo dell’elastico al di fuori della coulisse (fissarlo con uno spillo per non farlo entrare all’interno della coulisse). Una volta inserito tutto l’elastico e arrivati di nuovo all’apertura della coulisse, cucire bene tra loro i due estremi dell’elastico, sovrapponendoli, con un punto zigzag, in modo da formare un unico anello. Prima di cucire, accertarsi che l’elastico non si sia attorcigliato all’interno della coulisse.

6) Chiudere la coulisse, cucendo l’apertura di 3-4 cm lasciata in precedenza per inserire l’elastico. In questo modo l’elastico sarà racchiuso tutto all’interno della coulisse.

7) Realizzare l’orlo di entrambi gli strati (gonna e fodera). Essendo il tessuto trasparente suggerisco di realizzare un orlino piatto.

Ecco come realizzarlo:
Stirare l’orlo, ripiegato verso il rovescio, a 1 cm. Cucire poi a 1 o 2 mm dalla piega dell’orlo. Rifilare il margine dell’orlo con la forbice, cercando di stare il più vicino possibile alla cucitura che si è appena realizzata. Ripiegare poi di nuovo e ripassare la cucitura. Dal rovescio si vedranno due cuciture una sopra l’altra, dal dritto solo una cucitura, molto vicina al margine dell’orlo. È una finitura che mi piace molto perché è abbastanza semplice da realizzare e rimane molto pulita.

8) Risvoltare la gonna e voilà…la vostra gonna arricciata in vita con tessuto doppiato è pronta!

BUON CUCITO!

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

You may also like

2 comments

Loredana 28 Luglio 2018 - 15:13

Grazie per l’idea e le spiegazioni precise! È sempre un piacere leggerti! Loredana

Reply
LaDulsaTina 14 Gennaio 2019 - 14:34

Grazie mille Loredana e scusa tanto per il ritardo nella risposta! Un abbraccio! Martina

Reply

Rispondi a LaDulsaTina Cancel Reply