5 consigli per superare la paura di iniziare a cucire abbigliamento

by Ladulsatina
Cinque consigli per iniziare a cucire abbigliamento

Tra le varie domande che mi sono arrivate questo mese su Instagram, ho deciso di approfondire questa:

Ciao Martina, ti seguo da un anno e ho iniziato a cucire da poco. Sto valutando di acquistare il tuo corso base. Secondo te è normale all’inizio pensare di non essere in grado di arrivare al punto di cucirmi i vestiti da sola? Mi sembra un obiettivo così difficile! Ma tu all’inizio sei andata subito alla grande o ci hai messo un po’?

S.

A S. ho già risposto personalmente, ma la sua domanda mi ha colpito molto, perché in passato moltissime volte mi sono trovata di fronte alla paura di non essere in grado di fare qualcosa, sia a livello personale (mi ricordo la paura al liceo e all’università quando dovevo parlare con qualcuno in inglese o nel mio vecchio lavoro quando dovevo rispondere a una chiamata in inglese e il costante pensiero “non riuscirò mai a imparare e parlare questa lingua”), sia a livello professionale: non riuscirò mai a cucire abbigliamento, non riuscirò mai a cucire questo capo, è troppo difficile non riuscirò mai a imparare, non sono portata, sono frasi che ho sentito quasi quotidianamente in questi anni di blog/social/insegnamento.

Davanti a qualcosa di nuovo, come imparare a cucire da zero abbigliamento, imparare a lavorare ai ferri (ci sono passata da poco, qui trovate come ho imparato a lavorare la maglia ai ferri), imparare una nuova lingua, imparare qualsiasi cosa a noi sconosciuta, penso sia assolutamente normale provare paura.

Paura della mole di informazioni che troviamo di fronte e che non riusciamo a decifrare e mettere insieme con un filo logico, paura di sbagliare, di non farcela, paura di essere meno bravi degli altri, di essere derisi.

In questo senso penso che la paura sia un sentimento positivo: ci permette di ricalibrare le aspettative che abbiamo, non buttarci a occhi chiusi in qualcosa più grande di noi, ci permette di essere cauti e fare un passo alla volta. Ci permette di non cadere rovinosamente.

Spesso mi è capitato di vedere persone super entusiaste che ancor prima di aver provato a fare la prima cucitura volevano cucire un abito da sera in seta. A mio parere è come dire che si vuole correre una maratona (o una semplice 10 km nel mio caso, a una maratona non ci sono mai arrivata) senza aver fatto mai un chilometro di corsa. C’è chi parte gasato subito con la gara, si distrugge e non vorrà mai più correre in tutta la sua vita e chi si allena pian piano, arriva preparato e sarà così entusiasta di questa prima esperienza che non smetterà più.

Ecco con il cucito (o qualsiasi altra cosa che si vuole fare nella vita a mio parare) è la stessa cosa!

Quindi partiamo dal presupposto che la paura è del tutto legittima, ma il mio consiglio è di non farsi bloccare da troppi timori. Una volta capito come si usa la macchina da cucire e come si cuce dritto, si arriva molto velocemente poi a creare vestiti e ci si stupisce sempre di quanto poco tempo ci sia voluto. Spesso mi sono chiesta: ma perché non ho cominciato prima?

Ecco quindi i miei 5 consigli per superare il timore di cucire abbigliamento:

  • Fai un passo alla volta.
    Ti capisco, la voglia di indossare un capo cucito con le tue mani è tanta, ma nella mia personale esperienza posso dire con assoluta certezza che prima è fondamentale capire come si utilizza una macchina per cucire, come si cuce dritto (aspetto fondamentale, spessissimo sottovalutato) e come si utilizzano i principali strumenti e solo dopo passare al secondo step, cioè cosa sono i cartamodelli e come si utilizzano per creare capi. La seta e l’abito da sera sono appunto poi la famosa maratona di cui parlavamo prima. Uno step ancora successivo.
    Concentrati prima sulle basi! Una volta assodate quelle, ti assicuro che sarà tutto più semplice e veloce.
  • Parti da un corso di cucito.
    Si può imparare a cucire da autodidatta, io per esempio ho imparato proprio così. Online trovi tantissimi tutorial che ti possono aiutare a partire. In questo articolo puoi leggere come ho imparato a cucire.
    Se però vuoi imparare più velocemente puoi frequentare un corso di cucito, che ti fornisce un metodo, ti semplifica la vita e velocizza l’apprendimento. Puoi frequentare un corso in presenza o online. Entrambe le esperienze sono valide. Se ti interessa un corso di cucito online, ho studiato il mio corso base per principianti assoluti (o per chi vuole migliorare la propria tecnica) Impara a cucire e crea la shopper focalizzandomi sulle basi fondamentali: tutto quello che bisogna sapere per iniziare ad utilizzare la macchina per cucire e imparare sin da subito a cucire dritto
  • Buttati senza pensarci troppo e inizia da un capo semplice, possibilmente utilizzando un cartamodello indipendente, con illustrazioni e istruzioni passo passo (per trovare ispirazioni ti consiglio di seguire la rubrica I cartamodelli del mese a cura di What Nora Makes su questo blog), e un tessuto semplice da cucire (ad esempio una tela di cotone).
    Scegli quindi inizialmente progetti semplici e veloci, ma di difficoltà crescente, in modo da stimolare la tua creatività senza annoiarti.
  • Non fare mai paragoni con altri.
    Sui social e sui blog cerchiamo sempre di mostrare i nostri progetti migliori, non i difetti che hanno i capi che abbiamo cucito o gli errori che abbiamo fatto (anche i più esperti ne fanno e chi dice che non sbaglia mai, mente! 😄). Vai avanti per la tua strada e non curarti degli altri, se non per trovare ispirazione. Segui chi ti ispira veramente, non chi ti fa venire ansia!
  • Allenati più che puoi, non aver paura di fare domande e segna tutto (gli errori che hai fatto in particolare, ti aiuta a non ripeterli) in un quaderno.
    Consulto ancora adesso i miei quaderni di appunti che ho scritto negli anni, sono una fonte preziosissima di informazioni.

Infine ti consiglio di seguire la rubrica “Storie di Cucito” su questo blog. Ogni mese puoi farti ispirare da una storia per trovare la voglia e la motivazione per iniziare a cucire i tuoi vestiti.

Sono sicura che una volta iniziato non smetterai più. Buon cucito!🤗

You may also like

Leave a Comment